• Tempo di lettura:2Minuti

La Fiorentina sta già preparando il futuro e sta provando a gettare le basi per il prossimo campionato. La squadra viola sta dando grande forza di appartenenza anche dopo l’addio di Vlahovic e sta lottando per entrare in Europa. Vincenzo Italiano ha plasmato la squadra con grande autorità e grande lavoro e tutti i tifosi e i giocatori lodano le qualità del tecnico. Pradè sta provando a capire come poter proseguire su questa strada e capire i nomi su cui poter ripartire la prossima stagione. Ad oggi Torreira e Piatek sono stati acquisti azzeccati, ma il problema è che sono in prestito con diritto di riscatto. Per questo motivo la dirigenza della Fiorentina sta programmando un piano economico per prelevare definitamente i due giocatori e inserirli nell’organigramma della squadra senza nessun problema. Entrambi hanno una valutazione di 15 milioni di euro, di conseguenza serviranno circa 30 milioni di euro.

Foto Twitter account Fiorentina

Come può procedere la Fiorentina per assicurarsi le prestazioni di entrambi? O qualificarsi per l’Europa League attraverso la fase a gironi, oppure cedere un esubero o un calciatore poco funzionale per Italiano. La squadra ha diversi elementi che non stanno rendendo al massimo come Sofyan Amrabat (anche se nell’ultimo periodo ha anche portato punti pesanti alla Fiorentina) oppure Nastasic poco utilizzato. Se no sacrificare uno tra Terracciano e Drakovski per puntare solo su uno dei due. Le opzioni sono notevoli e Pradè e Barone staranno già vagliando tutte le ipotesi .