• Tempo di lettura:2Minuti

Il legame tra Pedro e Maurizio Sarri è molto forte e lo si sta vedendo in questa stagione. Lo spagnolo ha incontrato l’allenatore della Lazio al Chelsea e da quel momento ha capito di aver trovato un mentore. Quando l’ex allenatore del Napoli è approdato nella capitale, Pedro ha deciso di raggiungerlo alla Lazio. Lo spagnolo la scorsa stagione ha vissuto pessimi momenti alla Roma, mentre in quest’annata si è letteralmente trasformato trovandosi a suo agio con Immobile, con Zaccagni e con Felipe Anderson.

Foto profilo Twitter Faisal HQ

Come ha raccontato al Corriere dello Sport, Pedro ha voluto fortemente tornare da Sarri per tornare ai massimi livelli come in Premier League: “volevo fortemente venire alla Lazio. Conoscevo già Sarri dal Chelsea, il suo gruppo di lavoro e lo staff. Sono molto a mio agio, sto giocando a un buon livello. Dopo la pausa natalizia sono stato infortunato e ora sto tornando in squadra recuperando il minutaggio. Adesso abbiamo otto partite per raggiungere l’obiettivo della Champions. È difficile, ma lotteremo per arrivarci. Mourinho? Non mi aspettavo che non contasse su di me, ma nel calcio ci sono sempre cose belle e cose brutte e a me è capitato. La vita in città è molto familiare e tranquilla. Sono sempre concentrato e do tutto quello che posso quando gioco. Sono molto felice. Ho ancora un anno di contratto qui e poi vedremo cosa fare. Non so cosa succederà”.