La Lazio vince al Tardini e vola in classifica. Il Parma è alla quinta sconfitta consecutiva.

La Lazio festeggia i suoi 121 con la vittoria a Parma per 2-0. Tre punti importantissimi per la scalata alla classifica: ottavo posto e 28 punti, una Lazio che centra la seconda vittoria consecutiva in campionato.

Un primo tempo equilibrato, è solo una gran parata su Cornelius che impensierisce i laziali, ma per il resto si va negli spogliatoi a reti inviolate. Nella ripresa i biancocelesti sono più grintosi e approfittano del calo di energie fisiche dei giocatori del Parma vanno così a  prendersi la vittoria grazie alle reti di Luis Alberto e Caicedo.

Il Mister Simone Inzaghi ha commentato la partita ai microfoni di Sky Sport al termine del match,  “Abbiamo approcciato bene la gara, meritando la vittoria. Abbiamo rischiato una volta nel primo tempo, ma la squadra è stata bene in campo sviluppando buone trame. Il risultato ci dà fiducia“.
Parlando di Caicedo: “Ha sempre avuto un ruolo importante con noi, si fa volere bene dai compagni e in questo momento sta trovando anche continuità in fase realizzativa. Siamo contenti di lui e vogliamo rimanga alla Lazio“.

L’analisi della partita.
I laziali hanno dimostrato di essere  superiori sul piano tecnico e in campo si sono viste le molte lacune  degli emiliani.

Alla sfida del Tardini le due squadre sono arrivate con due stati d’animo diversi. Nel Parma c’è il ritorno sulla panchina dell’allenatore D’Aversa, mentre la Lazio è alla ricerca di conferme e di punti per tornare in lotta per le prime quattro posizioni.

Per il Parma quinta sconfitta consecutiva e festa del rientro di D’Anversa rovinata. La Lazio esce dalla sfida con il morale alle stelle e si prepara al derby contro la Roma, in programma venerdì all’Olimpico, con una spinta in più. Il derby del Cupolone sarà la prima di una serie di sfide roventi, dopo ci saranno Sassuolo e Atalanta. Alla fine di questa fase delicata si potrà capire se il progetto di rimonta, in chiave Champions League, ha delle basi solide.

Marina Pomante