• Tempo di lettura:2Minuti

L’Inter vince contro il Verona, il Napoli cade con la Fiorentina mentre il Milan frena ancora sullo 0-0 a Torino: una sfida scudetto così avvincente non si vedeva da anni e i tifosi se la stanno godendo tutta. La situazione in classifica è la seguente: i rossoneri si trovano a 69 punti mentre azzurri e nerazzurri sono a quota 66. La squadra di Inzaghi però ha ancora una partita in meno, quella da recuperare contro il Bologna. Un finale di stagione tutto da vivere, giornata dopo giornata: a parlare di questo ci ha pensato Massimo Moratti. L’ex presidente interista ha parlato ai microfoni di Rai Radio 1 sulla possibile vittoria del secondo titolo consecutivo per la sua squadra.

E’ un campionato che ogni domenica mette in pista qualcosa di nuovo e fa sì che ci sia qualcuno di diverso come possibile vincitore dello scudetto. Stavolta però mi sembra che l’Inter abbia fatto il passo giusto e soprattutto abbia convinto, visto che ha giocato veramente bene“.

Nonostante la vittoria allo Stadium contro la Juventus, Moratti però non esclude la squadra di Allegri alla corsa al primo posto perché si trova solo a 6 punti dalla prima posizione:

La Juve non è fuori dai giochi, in una maniera o nell’altra riesce a vincere. Mancano poche domeniche ma bisogna fare attenzione alla Juve“.

Milan e Napoli: pericolo in vista per l’Inter

Il Milan ha fatto tantissimo, c’è solo da ringraziare Pioli. La squadra ha fatto molto bene, adesso è in un momento di stanca un po’ come avvenuto per l’Inter in tante domenica. Capita a tutte le squadre un momento di crisi, adesso bisogna vedere se avrà la forza per riprendersi. Di certo l’attacco si è espresso malissimo ieri sera. Il Napoli? Non mi aspettavo questa situazione ieri ma la Fiorentina ha giocato veramente bene. Non cambio idea, lo trovo un avversario difficile per l’Inter, forse il più serio“.