• Tempo di lettura:2Minuti

Rafael Leao, durante il ritiro con la Nazionale portoghese, ha parlato del suo futuro e del suo momento magico con il Milan.

Stagione fantastica per Leao, sicuramente uno dei giocatori più decisivi per la vittoria dello scudetto. Si sa, quando arrivano delle prestazioni fantastiche, non mancano mai le voci di mercato. In questo caso, il Real Madrid è il club più interessato al portoghese. E ricordiamo, Leao nel contratto con il Milan ha una clausola rescissoria di 150 milioni di euro, e se il Real dovesse arrivare a quella cifra, il club rossonero non potrà far nulla.

Ecco le parole di Leao:

Sul Milan: “Sono al Milan, ho altri due anni di contratto. Intoccabile? Sono felice di queste parole. Mi sento a casa, ma in questo momento il mio focus è sulla Nazionale. Due anni non sono andati come avrei voluto, ma ora sono più maturo e fiducioso, la stagione è andata come volevo. Spero di fare grandi cose in futuro. Voglio essere un punto di riferimento nel mio club e in nazionale… il punto più alto è, ad esempio, vincere un Mondiale”.

Sul Real Madrid: “Le voci sul Real e sul mio futuro? Mi rendono felice, ma ho i piedi ben saldi per terra. È un orgoglio lavorare con giocatori con molta esperienza. Per quanto riguarda la mia evoluzione, ho lasciato lo Sporting giovane e sono andato al Lille. La gente potrebbe non saperlo, ma la Ligue 1 è un campionato forte, mi sono evoluto”.