• Tempo di lettura:2Minuti

Negli ultimi sei mesi ho giocato senza un legamento crociato anteriore nel ginocchio sinistro. Il ginocchio gonfio era da sei mesi. Ho potuto allenarmi con la squadra solo 10 volte negli ultimi sei mesi. Ha effettuato più di 20 iniezioni in sei mesi. Ho svuotato il ginocchio una volta alla settimana per sei mesi. Antidolorifici ogni giorno per sei mesi. Ho dormito a malapena per sei mesi a causa del dolore. Non ho mai sofferto così tanto dentro e fuori dal campo. Ho reso qualcosa di impossibile a qualcosa di possibile. Nella mia mente avevo un solo obiettivo, rendere i miei compagni di squadra e allenatore campioni d’Italia perché ho fatto loro una promessa. Oggi ho un nuovo legamento crociato anteriore e un altro trofeo“.

Con queste parole scritte su Instagram, e riportate da Alfredo Pedullà, Zlatan Ibrahimovic ha rassicurato i suoi tifosi annunciando le sue condizioni fisiche. Lo sloveno campione d’Italia col Milan dovrà restare fermo per 8 mesi di infortunio causato da un problema al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. La stagione dell’attaccante ha giocato 27 partite tra campionato e Champions League realizzando 8 gol e 3 assist. Un’annata importante questa per il calciatore che ha portato la vittoria all’ultima giornata del campionato dopo un duro testa a testa contro la sua ex squadra, ovvero l’Inter. Zlatan Ibrahimovic è stato autentico trascinatore in campo e fuori e ora la dirigenza del Milan dovrà capire come ovviare a questo importante problema tecnico.