• Tempo di lettura:2Minuti

Il Cagliari deve approfittare della sconfitta del Genoa e dell’insidioso match del Venezia contro al Fiorentina. Contro il Sassuolo gli uomini di Walter Mazzarri hanno l’occasione di staccare proprio le due squadre e di tornare in quartultima posizione, ovvero la salvezza. Non sarà una gara facile, ma in casa il Cagliari ha dimostrato di avere attitudine realizzativa e ottimo spicco offensivo rispetto che in trasferta. Walter Mazzarri in conferenza stampa ha parlato della sfida contro il Sassuolo che si disputerà nel lunch match delle 12.30: “contro il Sassuolo non dovremo commettere gli errori delle uscite precedenti. Dobbiamo essere propositivi e avere la testa giusta perché affrontiamo una squadra che gioca bene a calcio, sarà importante saper leggere i momenti della gara. Ho parlato tanto con i ragazzi in settimana e sono convinto faranno una prestazione gagliarda per raggiungere l’obiettivo che tutti vogliamo. Avremo bisogno dell’apporto di tutti: gli undici che iniziano più i quattro o cinque che entreranno a partita in corso. I giocatori sanno già che ci saranno staffette in tutti i ruoli per avere una squadra che va a mille per tutti i novantacinque minuti, consapevoli che fino all’ultimo il risultato può essere stravolto. Il Sassuolo ha giocatori di qualità in tutti i reparti, per noi è importante mantenere gli equilibri, subire poco e fare un gol in più dell’avversario”.  

La rovesciata di Joao Pedro. Fonte dazn.com

Per quanto riguarda l’attacco, Joao Pedro sarà il terminale offensivo che proverà a scardinare la difesa del Sassuolo. Sul calciatore azzurro, Mazzarri ha speso ottime parole: Joao Pedro è tornato al gol e le ultime due reti sono state di pregevole fattura, anche se sono sicuro le avrebbe volentieri scambiate con dei punti in classifica”.