• Tempo di lettura:3Minuti

La Serie A si è concluso ed è tempo di bilanci: dagli addii annunciati ai possibili colpi di mercato in entrata e uscita, la Lazio deve capire dove migliorare e soprattutto da dove partire. Claudio Lotito infatti ha voluto parlare della sua squadra, sottolineando che tipo di rapporto abbia con Sarri e cosa succederà con il mercato estivo. Ecco le parole del patron biancoceleste ai microfoni di Sky Sport.

Il rapporto con Maurizio Sarri

Un rapporto raccontato dal primo momento in cui è stato chiaro che Maurizio Sarri sarebbe diventato il nuovo allenatore della Lazio. Due personalità forti, a volte in contrasto fra loro anche a distanza, con il tecnico toscano che ha sempre detto le cose come stanno, soprattutto quando si parlava di mercato. Il presidente biancoceleste ha voluto ulteriormente chiarire che tipo di rapporto ha con lui:

“Il rapporto tra me e Sarri è sempre stato forte, di stima reciproca. Penso che sia un grande professionista, vive esclusivamente di calcio, da quello che mi ha detto si trova bene alla Lazio, dice che è un posto dove si può fare calcio. Il prossimo anno se sarà lui il nostro tecnico? Se valgono i contratti allora dovrebbe essere così”.

Il mercato e l’affaire Milinkovic

Chiuse le porte della Serie A, si aprono quelle del calciomercato che si prospetta essere infuocato per la Lazio. Al centro delle possibili cessioni c’è sicuramente Sergej Milinkovic-Savic che potrebbe partire durante questa sessione estiva.

L’estate scorsa abbiamo acquistato 7 giocatori complessivamente, compreso il tanto vituperato Kamenovic, che si sta rivelando uno che può stare nella Lazio. Dobbiamo affrontare il secondo passaggio con alcune figure, interpreti e ruoli che sono fondamentali per far sì che venga rinforzata squadra. Milinkovic è l’oggetto del desiderio di tutti. Il prezzo c’è quando viene uno viene messo sul mercato. Io non ce l’ho messo, quindi non c’è il prezzo. Nel momento in cui dovesse venire a chiederci, o meglio esserci un’offerta che lo soddisfi dal punto di vista professionale, parlando delle 5 squadre top al mondo, e anche economico che allo stesso tempo contempli le esigenze della Lazio, di certo non mi metto a fare le crociate contro di lui perché non lo meriterebbe”.

Cosa succederà con Acerbi

Personaggio molto discusso durante tutta la stagione, Francesco Acerbi non è più così amato dai tifosi della Lazio. La volontà del centrale e del suo staff sembrerebbe essere quella di lasciare Formello ma Lotito ha voluto chiarire che la situazione sarà da valutare nelle prossime settimane.

“Lui ha un contratto con la Lazio, è un grande giocatore nel suo ruolo. Tutto quello che verrà più avanti in termine di mercato, esigenze, aspettative o richieste del giocatore e di altre società, lo valuteremo”.