• Tempo di lettura:2Minuti

“Quando sei in una grande squadra, non vuoi andartene”, questo il suggerimento dell’ex compagno Bruno Alves a Ronaldo, continuare a giocare nella Juventus

Il compagno di squadra di Cristiano Ronaldo, Bruno Alves, ha suggerito all’attaccante della Juventus di rimanere alla corte della Vecchia Signora. Ronaldo ha solo un anno dalla fine del suo attuale contratto all’Allianz Stadium e diverse voci gli hanno suggerito di lasciare il club in questa finestra di trasferimento.

Anche la Juventus sta attraversando un delicato momento economico, tanto da ricorrere a un prestito di 400 milioni da parte della Exor per risanare il bilancio; in questo contesto il sacrificio dei bianconeri per mantenere CR7 in squadra è notevole.

L’attaccante era stato fortemente legato a un trasferimento al PSG dove si sarebbe riunito con Sergio Ramos, ma il club francese ha virato su Leo Messi, rendendo improbabile il trasferimento. Le bizze di Mbappe, che vorrebbe cambiare aria destinazione Real Madrid, potrebbero cambiare le carte in tavola ma, ad oggi, stiamo parlando di fanta-mercato.

Manchester United e Sporting Lisbona ci hanno provato, non raccogliendo i favori del giocatore e soprattutto le sue esigenze economiche che limitano di molto le opzioni papabili per il fenomeno portoghese.

Bruno Alves, interpellato sulla vicenda ha risposto da amico, consigliando al numero 7 di continuare a indossare la maglia della Juventus perché è una “grande squadra” dove i top player vogliono semmai restare e non andarsene.

“Penso che resterà”, ha detto il 39enne del suo connazionale a Tuttomercatoweb. La Juventus è una grande squadra, ha tanti giocatori importanti. Il ritorno di Allegri è importante. La Juve è forte e quando sei in una grande squadra non te ne vuoi andare”.

Seguici su Per Sempre News!