• Tempo di lettura:2Minuti

Stasera alle 21 nella cornice dello Stadio ‘Giuseppe Meazza’ di Milano andrà in scena la finale di Supercoppa Italiana, arrivata alla sua 34° edizione, che mette di fronte l’Inter, vincitrice dell’ultimo scudetto e la Juventus, vincitrice dell’ultima edizione della Coppa Italia. Gara che si preannuncia aperta e ricca di emozioni perché l’Inter è la più forte di tutte e perché la Juventus è apparsa in netta crescita rispetto ad inizio stagione. L’Inter gode di ottima salute, ha perso solo una partita (contro il Real Madrid) delle ultime 16 e ha messo insieme una striscia di 8 successi di fila con una sola rete sibìta in 7 partite.

Simone Inzaghi con il rientro di Calhanoglu dopo la squalifica, che lo ha costretto a saltare la sfida di campionato contro la Lazio, può schierare la migliore formazione. Il turco sarà titolare a centrocampo insieme a Brozovic e Barella. Un solo dubbio per il tecnico nerazzurro per quanto riguarda l’esterno destro con il ballottaggio tra Drumfries e Darmian (con l’olandese in vantaggio). In attacco Dzeko si riprende il posto da titolare al fianco di Lautaro Martinez. Per il resto davanti ad Handanovic il terzetto difensivo sarà formato da Skriniar, De Vrij e Bastoni con Perisic che sarà l’esterno sinistro.

Il tecnico Simone Inzaghi ha presentato in conferenza stampa il match di stasera contro i bianconeri:

” Ho avuto la fortuna di giocare finali da giocatore e allenatore. Favoriti e sfavoriti non ce ne sono: affrontiamo una squadra che arriva da otto risultati utili di fila, hanno fatto una rimonta straordinaria a Roma e sono abituati a giocare questo tipo di gare. Noi siamo in un ottimo momento, ce la giocheremo con le nostre armi sperando di regalare una soddisfazione ai nostri tifosi. Saranno importantissime le motivazioni. Le finali sono partite particolari: possono essere decise dal singolo episodio. Noi dovremo fare una partita di corsa ed aggressività sapendo che incontriamo una grandissima squadra e che ci saranno delle difficoltà. Dovremo essere bravi a uscirne”.

Il match tra Inter e Juventus sarà trasmesso in chiaro da Mediaset su Canale 5.

Probabile formazione Inter:

(3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez