• Tempo di lettura:2Minuti

La Salernitana ha perso contro l’Inter per 5-0. Un risultato abbastanza difficile da digerire, ma probabilmente che i tifosi campani si aspettavano. Lautaro Martinez e Dzeko hanno approfittato della situazione e hanno compito con ferocia la porta di Sepe. Un risultato che però non deve cancellare quello che di buono si è visto nelle ultime partite, anzi il gioco espresso è sembrato lo stesso visto contro il Milan. Davide Nicola ha commentato la partita persa contro l’Inter: abbiamo perso in maniera netta, ma non ho visto una squadra arrendevole. Abbiamo fatto venti minuti importanti dimostrando voglia di aggredire l’avversario. Peccato non essere passati in vantaggio nelle occasioni che abbiamo creato perché la partita poteva svilupparsi diversamente. In alcuni momenti della gara potevamo gestire la palla in maniera differente ma stasera anche la bravura degli avversari ha determinato alcuni nostri errori. Ad inizio ripresa abbiamo approcciato bene, poi dopo il terzo e il quarto gol abbiamo perso la compattezza e non lo accetto”.

Foto ufficiale sito salernitana

Adesso bisognerà reagire e provare a mettere subito di parte la sconfitta. Su questo tema, Davide Nicola ha affermato: “so benissimo la situazione in cui ci troviamo e quello che dobbiamo fare. Dobbiamo assumere mentalità ed identità per cercare di vincere più partite possibili. Da lunedì dobbiamo ripartire con lo stesso entusiasmo. Dobbiamo migliorare sotto tanti aspetti ma gli errori li accetto perché so che con il lavoro si può progredire. Siamo consapevoli tutti che bisogna fare qualcosa di importante, per farlo dobbiamo proporre gioco e continuare ad essere aggressivi. Siamo orgogliosi dei nostri tifosi, sono venuti in seimila, e l’unico rimpianto è non essere riusciti a dare una gioia a loro”.