• Tempo di lettura:2Minuti

Intreccio scudetto-Europa a San Siro: Inter-Roma è uno dei due big match di giornata e insieme a Lazio-Milan decreteranno importanti sviluppi nelle corse ai piani alti della classifica. I nerazzurri arrivano da quattro vittorie consecutive tra campionato e coppa mentre i giallorossi vogliono replicare la bella prestazione di Pasquetta contro il Napoli. Una sfida mai scontata, visto anche chi siede sulla panchina della Roma: José Mourinho è considerato un eroe per i tifosi interisti e tornare al Meazza è sempre un’emozione per il portoghese.

L’analisi del match

L’Inter parte fortissima, intenta sin dal primo minuto a voler trovare il gol dell’1-0 ma la Roma tiene bene e sfiora il gol del vantaggio con Mancini. I ritmi sono molto alti e la partita è piena di contropiedi, azione che ha portato alla rete di Dumfries al 30′. Il numero 2 nerazzurro riceve palla in verticale da Calhanoglu, scatta in avanti e va in gol, battendo Rui Patricio. Continua il momento frenetico dei padroni di casa che trovano il gol del raddoppio esattamente dieci minuti dopo: Perisic serve Brozovic che punta Mancini in area e tira di destro sotto l’incrocio.

Tornati dagli spogliatoi, i giallorossi provano lo sprint per accorciare le distanze ma al 52′ ci pensa Lautaro Martinez per calare il tris. L’argentino sfrutta una palla lanciata da calcio d’angolo e stacca in solitaria. La sfida di San Siro continua con ritmi più contenuti mentre i tifosi fanno tremare lo stadio a suon di José Mourinho, ringraziandolo ancora per tutto quello che ha fatto sulla panchina nerazzurra. La Roma mette a segno il gol del 3-1 con Mkhtirayan: l’armeno riceve da Shomurodov e manda sotto l’incrocio.

La classifica e i prossimi impegni

Con questa vittoria, l’Inter sale momentaneamente a 72 punti e scavalca il Milan a 71: i rossoneri giocheranno domani sera contro la Lazio. La Roma rimane ferma a 58, sperando nel passo falso proprio dei biancocelesti e della Fiorentina che giocherà contro la Salernitana. I prossimi impegni per la squadra di Inzaghi saranno il recupero col Bologna e poi l’Udinese. Impegno europeo per la Roma che giocherà la semifinale d’andata contro il Leicester e poi incontrerà proprio la squadra bolognese.