• Tempo di lettura:2Minuti

Andrè Onana è stato il protagonista assoluto nella gara che ieri ha portato il Camerun a battere l’Algeria e a staccare il pass per il Mondiale. Il risultato di 2-1 è stato propiziato dalle prodezze del futuro portiere dell’Inter che, in centoventi minuti di pura adrenalina, ha respinto gli assalti algerini ergendosi a muro praticamente invalicabile.

Marotta avrà sicuramente gongolato davanti alla televisione, dato lo scetticismo che ha accompagnato l’acquisto del portiere dell’Ajax, ultimo superstite, insieme a Tagliafico, dei Lancieri di Ten Hag nella meravigliosa cavalcata che ha portato la squadra olandese alle porte della finale di Champions League, sconfitti dal Tottenham di uno scatenato Lucas Moura.

I numeri raccolti da Sofascore, rispetto alla prestazione di ieri sera, sono spaventosi. Onana ha effettuato, in 120 minuti giocati la bellezza di 10 salvataggi, 4 tiri parati dall’interno dell’area, 2 palloni respinti, 53 tocchi totali, ben 11 lanci lunghi precisi su 35.

L’Inter 2022/23 vedrà dunque, ai blocchi di partenza, un dualismo annunciato tra il “vecchio” Handanovic e un portiere, Onana, che di certo non arriverà in casa nerazzurra per fare il secondo. La successione tra i due avverrà verosimilmente per motivi anagrafici ma l’attuale capitano dell’Inter non sembra intenzionato ad abdicare.

Seguici anche su http://www.persemprenews.it