• Tempo di lettura:2Minuti

La figura di Pablo Sarabia è emersa quasi timidamente a Siviglia. Il 26enne centrocampista madrileno è arrivato nel 2016 dal Getafe, si è conquistato subito un posto da titolare ed è diventato piano piano un leader. Possiamo definirlo come un centrocampista determinante negli ultimi metri, un gregario perfetto per gli inventori di gioco, un calciatore che sfrutta le proprie qualità al massimo.

Sarabia è sicuramente annoverabile tra i migliori acquisti effettuati da Monchi nella sua carriera da DS. L’attuale dirigente della Roma riuscì a prelevare Sarabia per un milione di euro. L’ex Getafe giunse al Sanchez Pizjuan a 24 anni ed è sicuramente l’elemento in rosa che è maggiormente cresciuto a livello internazionale nelle ultime stagioni

Guardando ai numeri, notiamo che solo tre calciatori in Liga hanno fatto meglio nella “combo” gol+assist in Liga dal suo arrivo al Siviglia: Leo Messi, Luis Suárez e Antoine Griezmann. Tre giocatori qualunque…

Pablo Machín lo ha fatto letteralmente esplodere. Sotto la guida dell’ex allenatore del Girona, Sarabia è diventato il calciatore del Siviglia con maggiore incisività. Il suo carattere riservato ma affabile, il suo atteggiamento professionale e la sua voglia di emergere sono state le virtù chiave per la sua esplosione.

Sarabia calza a pennello nell’assetto tattico del tecnico “soriano”. Spada e fioretto, fase difensiva e offensiva, leadership dentro e fuori dal campo. Finora ha messo a referto già 13 gol e 7 assist in 22 partite. Questi dati lo fanno affermare come il centrocampista spagnolo più produttivo tra i cinque campionati europei principali.

Sinistro preciso, versatilità al servizio del tecnico, lavoro incessante, affidabilità e regolarità, caparbietà in fase offensive sono le qualità che hanno fatto entrare questo ragazzo madrileno nel jet set del calcio spagnolo. E Sarabia ci è riuscito in maniera così silenziosa che il CT della Spagna ancora non se ne è reso conto. Ma il passo verso l’esordio in nazionale sarà breve…

Il suo contratto è in scadenza nel 2020. Secondo Transfermarkt il suo valore è di 35 milioni di euro, ma la sua clausola di rescissione è di 18 milioni di euro. Ad ogni modo il suo rinnovo sembra molto probabile e il ragazzo dovrebbe guadagnare 3 milioni di euro a stagione. Uno “status” che si è guadagnato sul terreno di gioco. E Monchi ha indubbi meriti…