• Tempo di lettura:2Minuti

Karl-Heinz Rummenigge elogia Federico Chiesa definendolo ottimo per una squadra di livello come il Bayern Monaco.

Il tedesco campione del Mondo del 1980 Karl-Heinz Rummenigge non si trattiene elogiando l’attaccante campione d’Europa Federico Chiesa arrivando a definirlo un ottimo calciatore tanto da poter giocare nel Bayern Monaco.

Un elogio meritato per l’azzurro che con la maglia della Fiorentina che in quattro stagioni da viola ha collezionato ben 137 presenze e 26 gol.

Da quando è arrivato alla Juve, il genovese classe 1997 ha superato le 40 presenze e le 10 reti in sole due stagioni.

A questi numeri si aggiungono quelli con la nazionale italiana: 38 presenze e 4 gol.

Numeri conditi dalla vittoria della Supercoppa italiana del 2020 e dalla Coppa Italia 2020-2021 a cui è seguito l’Europeo della scorsa estate.

L’ex dirigente del Bayern, vale a dire una figura che conosce molto bene l’ambiente del campionato tedesco e del club bavarese, si è dunque complimentato per questi traguardi raggiunti dal ragazzo cresciuto e limato da Roberto Mancini in nazionale.

Un riconoscimento che delinea quindi in maniera oggettiva le qualità di Chiesa che ha quindi la possibilità di poter avere davanti a sé un futuro raggiante se continuasse su questa scia.

Ricevere un simile complimento da un campione indiscusso come Rummenigge non è certamente cosa di tutti i giorni, ma chissà, magari in futuro potremmo vedere l’attaccante 24enne potrebbe decidere di seguire il consiglio di giocare all’estero, e perché no, magari proprio al Bayern, squadra con la quale i trofei arriverebbero praticamente in ogni singola competizione.

Seguici anche su www.persemprenews.it