• Tempo di lettura:2Minuti

Il PSG ha confermato che la centrocampista Aminata Diallo è stata arrestata oggi dalla polizia a causa del probabile coinvolgimento nell’aggressione nei confronti di Kheira Hamraoui.

Secondo quanto riferito, la Diallo assunto uomini mascherati per infortunare la compagna di squadra del PSG, che è in competizione con lei per lo stesso ruolo in squadra. Le due stavano tornando a casa nella stessa auto assieme a due compagne di squadra, a seguito della vittoria del PSG contro il Real Madrid in Champions League.

L’auto è stata fermata da vari uomini mascherati e muniti di spranghe. Gli aggressori hanno trascinato la Hamraoui fuori dall’auto e l’hanno percossa. Le sono stati messi punti di sutura alle mani e alle spranghe.

La polizia ha fermato la Diallo e ha immediatamente compreso che il suo ruolo nell’aggressione era “primario”. In seguito è arrivata una nota del club francese: «Il Paris Saint-Germain può confermare che Aminata Diallo è sotto custodia di polizia presso il servizio regionale di Versailles in seguito all’attacco a una delle giocatrici del club avvenuto giovedì scorso. Il Psg condanna in modo assoluto la violenza. Da giovedì sono state prese tutte le misure per garantire la salute, il benessere e la sicurezza dell’intera squadra femminile».