Nel giorno di Pasqua, a St. James’ Park ha avuto luogo la sfida tra Newcastle e Spurs. I Magpies era reduci dalla netta sconfitta con il Brighton, gli Spurs dalla vittoria a Birmingham con l’Aston Villa. All’andata fini 1-1 con il Newcastle che rimontò la rete di Moura nei minuti di recupero su calcio di rigore trasformato da Callum Wilson.

Magpies con la coppia d’attacco Gayle e Joelinton; rispondono gli Spurs con Kane supportato da Vinicius, esordio dal primo minuto per il giovane Tanganga.

La partita la conducono gli uomini di Mou con il Newcastle pronto a colpire in ripartenza; la prima occasione è per Kane che accelera palla al piede in area e conclude, Dubravka è bravo e si salva in angolo.

Padroni di casa vicinissimi al vantaggio con un colpo di testa ravvicinato di Gayle servito in area da un cross di Shelvey, Lloris smanaccia e l’attaccante Magpies non riesce a ribadire in rete la respinta del portiere francese.

Alla mezz’ora Newcastle in vantaggio: disimpegno difensivo errato, Longstaff recupera e apre per Joelinton che da buona posizione realizza.

Il goal scuote gli Spurs che dopo solo un minuto pareggiano: palla di Lo Celso in area per Kane che controlla e non sbaglia; ne passano altri cinque ed i londinesi completano la rimonta, ancora con Kane che riceve da Dombele e con un bellissimo diagonale supera nuovamente Dubravka.

Harry Kane
Newcastle – Spurs (4 Aprile 2021) – Photo by Spurs Official Twitter

Nella ripresa Spurs vicini al terzo goal con un colpo di testa di Tanganga da posizione ravvicinata, salvato sulla linea di porta dalla difesa; la risposta del Newcastle poco dopo con Joelinton che riceve in area e da buona posizione manda a lato di pochissimo.

A cinque minuti dalla fine contropiede per gli Spurs con Lamela che scappa verso la porta di Dubravka e serve Kane che calcia con la palla che viene respinta dal palo; goal sbagliato e goal subito e sulla ripartenza il Newcastle pareggia: palla in area per Almiron che gira di testa, la difesa respinge ma è il neo entrato Willock è il più veloce a ribadire in rete.

Termina quindi la gara con un pareggio giusto tra le due formazioni. Occasione persa per gli Spurs che non approfittano della sconfitta del Chelsea e vengono superati dal Liverpool al quinto posto momentaneo. Per i Magpies un punto che muove la classifica nell’attesa della gara del Fulham. Il ritmo lento delle altre ha riservato a Mourinho un’ulteriore opportunità per agganciare il treno quarto posto. Agli Spurs serve ben altro.