Il Bari di Michele Mignani ha vinto in maniera convincente nel derby pugliese contro la Fidelis Andria. I Galletti hanno quattro punti di vantaggio sul Palermo. Ecco le pagelle.

Frattali 6: praticamente inoperoso tutta la partita, fa una bella parata nel secondo tempo ma l’attaccante dell’Andria era in fuorigioco.
Pucino 6,5: spinge più del solito ma soprattutto è puntuale nelle chiusure. Dalle sue parti non si passa.
Celiento 6,5 :sta attraversando un ottimo periodo di forma. Sembra completarsi in coppia con Terranova. Lascia le briciole agli avversari.
Terranova 6,5: a parte un’ammonizione un po’ingenua, solita ottima partita. Di testa ha il radar: molto difficile vincere un duello con lui. Una sicurezza.
Mazzotta 6,5 :esce con i crampi. A dimostrazione che fa un’ottima partita sia in fase difensiva che offensiva. Quello che aveva chiesto Mignani, che i terzini accompagnassero l’azione.
Maita 6,5: sta tornando in forma. Solita partita di quantità e qualità. Fondamentale per questa squadra.
Scavone 6: fa il suo compito diligentemente, cerca d’inserirsi su un paio di cross ma è poco fortunato. Anche lui in ripresa.
D’Errico 7: finalmente una partita al suo livello. Quando sta bene non c’è niente da fare tutta la squadra ne trae beneficio. Dopo 3 panchine consecutive, gioca titolare con la personalità d’inizio stagione. E se l’allenatore dice che sta al 50% vuol dire che quando sarà in forma ne vedremo delle belle.
Botta 7: altra partita autorevole. Prende una traversa, serve Antenucci per il terzo gol e non fa mai una cosa banale. Altro giocatore imprescindibile per questa squadra grazie alla sua grande qualità.
Antenucci 8: due gol, un mezzo assist per Paponi, un paio di volte pericoloso sotto porta. È uno dei giocatori più in forma del Bari in questo momento. E se uno come lui è in forma i problemi sono degli avversari…
Paponi 7: probabilmente è l’unica vera prima punta d’aria di rigore in rosa. E si vede in occasione del gol del 2-0 dove da rapace d’aria si avventa sulla palla dopo l’errore del difensore. Del resto non lo scopriamo certo oggi.Attaccante di grande esperienza, sarà sempre più utile nel prosieguo del campionato.

Cheddira, Simeri, Ricci, Mallamo, Bianco sv

Mignani 7: oggi si è rivisto il Bari d’inizio stagione. Dove praticamente tutti hanno fatto una grande gara. Non credo sia una questione di singoli ma se Botta, D’Errico e Antenucci stanno bene è tutta la squadra a giovarne grazie ai loro movimenti e alle loro intuizioni. Oggi non si è solo vinto ,si è vinto bene come ad inizio stagione. Speriamo sia solo la prima di tante altre grandi prestazioni. Complimenti!

Pierpaolo Cavallaro