• Tempo di lettura:3Minuti

Il 6 dicembre 1975 a Torino nasceva Andrea Agnelli.
Figlio di Umberto Agnelli e della sua seconda moglie, Allegra Caracciolo, fratello del compianto Giovannino e di Anna. 
Dall’amato padre Umberto eredita la grande passione per la Juventus in cui inizia a a lavorare come collaboratore commerciale nella stagione 1998-1999. 
Il 19 maggio 2010 viene eletto presidente della società: è il quarto esponente della famiglia Agnelli a rivestire questa importante e prestigiosa carica.

In questi 11 anni di presidenza la Juventus ha ottenuto il suo record di 9 scudetti consecutivi oltre la vittoria di ben 5 Coppe Italia, raggiungendo anche per due volte la finale di Champions League.
Quando Andrea diventa presidente a lui si deve il grande e difficile compito di risollevare le sorti di una squadra pesantemente segnata dalla vicenda Calciopoli e che ancora fa fatica a imporsi ai vertici del campionato italiano. 
La situazione migliora già a partire dal 2011 con il primo scudetto targato Antonio Conte.
A lui si deve la grande spinta data dalla costruzione dello Juventus Stadium e l’aver di fatto regalato ai tifosi bianconeri il sogno di uno stadio di proprietà dove sentirsi a casa. 
Dal 2018 la società sta attraversando annate non facili dal punto di vista economico.
A partire dall’operazione di Cristiano Ronaldo fino ad arrivare al 2021 con un debito di 209 milioni di euro.
Quest’anno sicuramente per Andrea Agnelli si tratta di un compleanno, il quarantaseiesimo, dalle tinte un po’ amare a causa dell’indagine Prisma che sta coinvolgendo proprio la dirigenza bianconera. 

GLI AUGURI DELLA JUVENTUS

Da parte dello staff della Juventus sono arrivati gli auguri per il presidente bianconero e, forse proprio in virtù del momento delicato che squadra e dirigenza stanno passando, si tratta di un messaggio di auguri molto toccante. 
Ecco le parole scelte dal sito della Juve per l’occasione: 

La Juve ci ha dato tanto, in questi anni. E’ il momento di restituire». Partiamo proprio da questa frase, pronunciata pochi giorni fa da Mister Allegri, Capitan Chiellini e Federico Bernardeschi, per augurare buon compleanno al nostro Presidente. La Juve ha dato tanto, tanto ha da dare e tanto darà ancora. E questa Juve che, dal 2011 è stata capace di costruire qualcosa di mai visto, nella storia nostra e di tutto il calcio italiano, ha tanti attori, mille volti, molti protagonisti e una firma indelebile: quella di Andrea Agnelli, che oggi compie 46 anni. “Restituire” significa dare ogni giorno il massimo in campo, se si è giocatori, continuare a sostenere i ragazzi e il Club, se si è uno dei milioni di tifosi che quella passione non la hanno mai fatta mancare e sono e saranno sempre al nostro fianco. Passione, lavoro, impegno. Amore per la Juve. E’ il regalo di compleanno più bello che tutti noi possiamo fare”. 

Anche sui profili social sono comparsi i consueti auguri per il presidente Agnelli, ecco quelli di Twitter:

Come redazione sportiva ci uniamo agli auguri per il Presidente Andrea Agnelli che ha sicuramente contribuito, con le sue idee spesso innovative, a innalzare il livello del campionato italiano.

Auguri!