• Tempo di lettura:3Minuti

Nel weekend tra venerdì 17 a domenica 19 dicembre, si sono conclusi i gironi della Coppa Italia che hanno determinato le 8 squadre aventi diritto al passaggio verso i quarti di finale.

GRUPPO A

La terza giornata si è aperta proprio col girone A nella sfida di venerdì pomeriggio a Vigasio (VR). Al 30’ minuto ci pensa Lindsey Thomas a sbloccare il risultato, e la francese si ripete al 47’. Al 49’ terzo gol rossonero, stavolta con Refiloe Jane.

Le rossonere accedono quindi ai quarti di finali avendo battuto Cittadella ed Hellas.

Classifica: Milan 6, Hellas Verona 3, Cittadella 0

GRUPPO B

A Cercola (NA) passa in vantaggio la formazione casalinga grazie al gol di Arianna Acuti al minuto 36’, ma al 40’ Norma Cinotti riporta la situazione in parità. Tutte e tre le squadre del girone si ritrovano così a 2 punti, con tutte e tre le partite finite col punteggio di 1-1.

Il regolamento in questi casi prevede il sorteggio tra le tre squadre da parte della FIGC, che si svolgerà nei prossimi giorni.

Classifica: ChievoVerona 2, Empoli, 2, Napoli 2

 GRUPPO C

Al Soprani di San Zaccaria, frazione di Ravenna, la Samp ha l’obbligo di vincere per accedere ai quarti. Dopo 38’ vantaggio blucerchiato con capitan Stefania Tarenzi che si ripete al 49’. Al 73’ Yoreli Rincón chiude il match e la squadra genovese accede alla fase successiva del torneo. Infatti pur trovandosi a pari punti della Sassari Torres ha dalla sua parte il numero delle reti segnate.

Classifica: Sampdoria 4, Sassari Torres 4, Ravenna 0

GRUPPO D

L’Inter passa facilmente sul campo della San Marino Academy segnando al 31’ con Tatiana Bonetti che sigla la sua doppietta personale al 57’. Al terzo minuto di recupero Elisa Polli insacca la terza del match. Nerazzurre ai quarti. Da segnalare il rigore sbagliato al 21’ dalla calciatrice della squadra sammarinese Giulia Baldini.

Classifica: Inter 6, San Marino Academy 3, Pro Sesto 0

GRUPPO E

Allo stadio Vito Simone Veneziani di Monopoli (BA) le campionesse d’Italia passano in vantaggio al 18’ con il gol di Agnese Bonfantini. Raddoppio bianconero con Amanda Nildén al secondo minuto di recupero del primo tempo. Al 50’ ancora Juve in gol, stavolta con Arianna Caruso. Rete della banidera per le pugliesi al minuto 69 con Renata Fedotova e infine ancora Agnese Bonfantini in gol al minuto 73. La Juve passa ai quarti di finale.

Classifica: Juventus 6, Pink bari 3, Roma CF 0.

GRUPPO F

A Formello (RM) è sufficiente la rete su calcio di rigore di Daniela Sabatino all’80’ minuto per regalare il passaggio ai quarti per le viola. La Lazio resta seconda a un punto.

Classifica: Fiorentina 6, Lazio 1, Brescia 1.

GRUPPO G

A Ponte Lambro (CO) è Sofia Cantore a sbloccarla e a portare avanti la formazione ospite al 16’ minuto di gara. Al minuto 71, su calcio di punizione, Greta DI Luzio riporta il match in parità.

A qualificarsi è il Como che, a pari punti delle neroverdi, si trova ad aver vinto per 0-3 contro il Cesena, mentre le emiliane avevano vinto il derby regionale per 0-2. Una rete che ha quindi fa la differenza.

Classifica: Como 4, Sassuolo 4, Cesena 0

GRUPPO H

La giornata di sabato si apre alle ore 12,30 con la sfida dell’Ugo Gobbato. Al minuto 26 Claudia Ciccotti porta in vantaggio le giallorosse, ma al 58’ Danielle Cox fa 1-1. Al 79’ ci pensa Vanessa Bernauer a riportare le capitoline avanti, e infine al 90’ Valeria Pirone chiude definitivamente i conti.

Ai quarti vanno quindi le romaniste.

Classifica: Roma 6, Pomigliano 3, Tavagnacco 0.

Le 8 qualificate ai quarti:

Milan, ChievoVerona/Empoli/Napoli, Sampdoria, Inter, Juventus, Fiorentina, Como, Roma.

Seguiteci anche su Calcio Femminile Italia