“Come si suol dire, Roma non è stata costruita in un giorno, ma è stata livellata in 90 minuti ad Aspmyra (casa di Bodø/Glimt)”

Wikipedia

Le figuracce europee spesso si accompagnano a prese in giro: è il caso della Roma che è riuscita nell’impresa di far cambiare la sua definizione sul Wikipedia norvegese. Alla storica descrizione iniziale della Città Eterna, il proverbio di fama mondiale “Rome wasn’t built in a day” (Roma non è stata costruita in un giorno) è stato aggiornato da qualche solerte editore, probabilmente tifoso del Bodoe e giustamente esaltato dalla clamorosa vittoria della sua squadra, che ha aggiunto a margine, “ma è stata livelllata (distrutta) in 90 minuti da Aspmyra il 21 ottobre 2021”, la casa del Bodo/Glimt.

La vittoria per 6-1 contro la Roma ha avuto una eco incredibile in Norvegia e le facce incredule dei tifosi degli spalti hanno poi dato seguito a quella che è stata definita senza mezzi termini “la più grande vittoria europa della storia calcistica norvegese”. Il pensiero va ai 400 tifosi che hanno tagliato l’Europa per sostenere la propria squadra e che hanno subìto l’onta di un umiliazione unica.

La Roma non è nuova purtroppo a questo genere di imprese e, soltanto negli ultimi anni, ha accumulato diverse goleade; la differenza che rende questa più amara delle altre è la caratura della squadra con cui è arrivata, il Bodo/Glimt stenterebbe a salvarsi in Serie A, al contrario degli squadroni come Manchester United e Bayern Monaco che erano già riusciti nell’impresa.