• Tempo di lettura:2Minuti

Stasera alle 21 al ‘Wanda Metropolitano’ il Milan farà visita all’Atletico Madrid in un match da dentro o fuori. Solo una vittoria potrebbe permettere alla squadra di Stefano Pioli di giocarsi tutto all’ultimo turno e non dover abbandonare la competizione con una giornata d’anticipo. Il Milan per sperare di passare agli ottavi di finale deve necessariamente battere stasera l’Atletico e il Liverpool il 7 dicembre a San Siro e potrebbe anche non bastare considerato che le possibilità di passaggio dipendono dalle combinazioni di altre gare.

Simeone recupera Griezmann e lo schiererà al fianco di Luis Suarez. In difesa torna Savic con Hermoso e Gimenez. Llorente e Carrasco esterni mentre a centrocampo giostreranno Lemar, De Paul e Koke. Out Felipe, squalificato, oltre a Trippier, Saponjic e Joao Felix. Nel Milan ancora assenti Maignan, Calabria, Tomori e Rebic, Pioli recupera Romagnoli al centro della difesa con Kjaer, mentre Kalulu e Theo Hernandez saranno gli esterni. Nel mezzo Tonali e Kessié. Dubbi sull’impiego di Leao non al meglio: se dovesse riposare spazio a Krunic con Diaz e Saelemaekers dietro a Giroud.

L’allenatore rossonero sulla sfida decisiva di stasera:

” Sappiamo tutti che è l’ultima occasione per provare a rimanere in Champions. Servirà attenzione e qualità, in questa competizione ci è sempre mancato qualcosina. Per molti di noi è stata la prima volta in Champions e abbiamo incontrato avversari di altissimo livello. A livello di intensità, concentrazione, servirà una prestazione al 100%. Credo che l’Atletico sia una delle squadre in Europa che rimonta più risultati nei minuti finali e lo ha dimostrato contro di noi all’andata, questo ci deve far tenere le antenne dritte. Però gli è anche capitato di farsi rimontare, come contro il Valencia in campionato, quindi dobbiamo rimanere in partita finché l’arbitro non fischia”.

La partita tra Atletico Madrid e Milan sarà visibile in diretta e in esclusiva si Amazon Prime Video.

Le probabili formazioni

Atletico Madrid (3-5-2): Oblak; Savic, Gimenez, Hermoso; Llorente, De Paul, Lemar, Koke, Carrasco; Suarez, Griezmann

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Tonali; Saelemaekers, Diaz, Leao; Giroud