• Tempo di lettura:2Minuti

Sono stati sorteggiati i gironi di Champions. Inter, Juve, Atalanta e Milan hanno quindi conosciuto i propri destini.

Ecco le nostre percentuali di qualificazione delle italiane nei rispettivi gironi.

INTER

Il Real Madrid è un avversario naturalmente tosto. In attesa degli ultimi giorni di mercato, resta una squadra sulla carta superiore. Carlo Ancelotti, anche quando ha deluso in campionato, ha sempre fatto bene nelle coppe e benissimo nei gironi. Le Merengues torneranno al Bernabeu.

Le prime tre squadre sono state le stesse del gruppo dello scorso anno. Lo Shakhtar di De Zerbi si è qualificato in maniera abbastanza casuale e non sembra essere particolarmente solido. Il gap con gli uomini di Simone Inzaghi sembra evidente. Lo Sheriff, all’esordio in Champions, non va sottovalutato. Questa grande novità proveniente dalla Transnistria, che ha passato quattro turni per qualificarsi, non vuole fare la vittima sacrificale.

Percentuali di qualificazione: 80%.

Pronostico: secondo posto

JUVE

Il Chelsea campione in carica si è ulteriormente rafforzato. I Blues sono nel loro massimo splendore e, naturalmente, i favoriti del raggruppamento. Lo Zenit è il miglior avversario possibile tra quelle di terza fascia. Squadra modesta, che non desta alcuna preoccupazione. Il Malmoe si può giocare la qualificazione in Europa League con i russi. Giocare in Svezia contro una squadra giovane e organizzata non è un’impresa semplice.

Percentuali di qualificazione: 90%

Pronostico: secondo posto

ATALANTA

Gli Orobici si ritrovano le due finaliste dell’ultime Europa League. Il Manchester United si è rafforzato con gli acquisti di Varane e Sancho. Il Villareal è leggermente inferiore qualitativamente, ma Emery dà indubbiamente quel qualcosa in più a livello di mentalità ed esperienza. Lo Young Boys è una squadra lunatica, che può dire la sua in casa. Sarà fondamentale non perdere punti con gli svizzeri.

Percentuali di qualificazione: 45%

Pronostico: terzo posto

MILAN

Il Liverpool è una squadra che ha ritrovato Virgil Van Dijk e gli altri centrali. Compagine assolutamente ingiocabile. L’Atletico è campione di Spagna e ha aggiunto alla rosa De Paul e Matheus Cunha. Difficilissimo giocarsela con gli uomini di Simeone. Il Porto, che non ha smantellato, resta una squadra tosta ed esperta. Possibile che tutte le squadre si tolgano punti a vicenda, ma è dura pensare a una qualificazione. Obiettivo Europa League.

Percentuali di qualificazione: 20%

Pronostico: terzo posto