In questi giorni stanno tenendo banco i rinnovi in casa Milan. La firma di Ibra è imminente, mentre ci sono da limare i dettagli per Donnarumma. Discorso diverso per Calhanoglu. I primi due sono rappresentati da Mino Raiola.

A livelli ancora più alti, Kevin De Bryune ha rinnovato senza agente. Il suo ex procuratore, Patrick De Koester, è stato arrestato lo scorso agosto per reati di riciclaggio. Il campione belga aveva comunque intenzione di legarsi al City e non ha reputato opportuno cercare un nuovo agente. De Bruyne percepirà uno stipendio di 16 milioni di sterline a stagione, al netto delle imposte.

Aitor “Txiki” Begiristain, DS del Manchester City, ha commentato così il rinnovo fino al 2025: “Kevin è senza dubbio uno dei migliori giocatori al mondo. Sin dal suo arrivo al Manchester City le sue prestazioni sono state notevoli e negli ultimi anni si è elevato a giocatore d’élite. Il suo talento è indiscutibile ma è anche un grande professionista, dedito alla causa del Manchester City in modo straordinario. Cerca sempre di migliorare e siamo felici che sia un nostro giocatore. Non vedo l’ora di poterlo vedere al Manchester City in quello che è l’apice della sua carriera“.