• Tempo di lettura:1Minuto

Gli strascichi dell’eliminazione del PSG dalla Champions League hanno portato i supporters della squadra parigina a una durissima contestazione che si è abbattuta in fischi su ogni singolo giocatore della squadra di Al-Khelaifi. Al momento dell’annuncio della formazione non è stato risparmiato nessuno, Messi e Neymar su tutti, il cui annuncio è stato letteralmente nascosto da una pioggia di ululati, fino ad arrivare a Pochettino. Tutti colpevoli dunque dell’eliminazione?

Quasi tutti, perché i tifosi del PSG hanno applaudito il beniamino di casa nonché l’ultimo ad arrendersi al Real Madrid: Kylian Mbappé. Una manifestazione d’affetto che stride con la decisione quasi certa del fenomeno francese di lasciare il club al termine della stagione, destinazione Real Madrid. Mbappé è stato stratosferico nelle due gare di Champions, un alieno che ha illuminato il Parc-des-Princes ma anche il Santiago Bernabeu, facendo gongolare quello che potrebbe essere il suo prossimo datore di lavoro, Florentino Perez.

Seguici anche su Per Sempre News!