• Tempo di lettura:2Minuti

Yacine Adli ha concluso la sua esperienza al Bordeaux con una amara retrocessione. La squadra francese non è riuscita a conquistare la salvezza e di conseguenza è precipitata in Ligue2. Il centrocampista in 36 partite il Ligue1 ha realizzato 1 gol e ben 8 assist. Dal prossimo luglio il francese sarà un giocatore del Milan e può continuare la maturazione ottenuta con la maglia del Bordeaux. Il classe 2000 ha voluto scrivere un lungo posto su Instagram salutando i tifosi del Bordeaux, come ha riportato Calciomercato.com: “prima di aprire una nuova pagina, vorrei ringraziare i GIRONDINS DE BORDEAUX. Grazie a questa istituzione per avermi dato l’opportunità di migliorarmi come giocatore ma soprattutto come uomo. Abbiamo tutti vissuto insieme molti momenti difficili e continuiamo a viverli, ma contro ogni previsione, abbiamo sempre sentito l’amore e la dedizione del popolo del Bordeaux per garantire che il club torni al posto che gli compete. Sfortunatamente, noi giocatori abbiamo fallito, possiamo trovare molte cause per questo, ma la realtà e che abbiamo fallito insieme. A prescindere dalle parole e dai pensieri, questo club mi ha sempre fatto vibrare perché lo amo e continuerò ad amarlo per tutta la vita. Non mi vergogno a dire che questo club, almeno alcune persone in questo club, mi hanno fatto toccare la depressione, ma molti mi hanno dato tanto amore”, si legge nella prima parte del post, che termina con i ringraziamenti agli allenatori avuti e ai tifosi, e con le condoglianze ad un amico scomparso recentemente.