High Wycombe si trova nella contea del Buckinghamshire, a 30 minuti di treno da Londra. Dalla stazione londinese di Marylebone si sale sul treno Chiltern Railways direzione Oxford, per poi scendere alla alla quarta fermata. High Wycombe sembra un villaggio del novecento, tranquillo, sornione e profondamente diverso dalla city della capitale britannica. Tra verdi radure e ridenti campagne si trova l’Adams Park, stadio da circa 10.000 spettatori.

High Wycombe
High Wycombe – Photo by Il Calcio a Londra

Il Wycombe Wanderers Football Club, fondato nel lontanissimo 1887, giocherà per la prima volta nella storia in Championship. Nel 2012 il club fu vicino al tracollo finanziario e venne acquistato dai propri tifosi, che ne scongiurarono il fallimento. Nel 2014 il Wycombe si salvó all’ultimo respiro da una retrocessione nelle leghe dilettantistiche.

Nel 2018 arrivó la promozione in League One con una rosa nettamente inferiore alle avversarie. All’inizio di questa annata la squadra poteva contare solo su nove giocatori professionisti, candidandosi a squadra materasso del torneo. Al termine di una stagione pazzesca il Wycombe arriva sino alla finale di Wembley in cui batte l’Oxford United. Il sogno si avvera.

Akinfenwa
Saheed Adebayo Akinfenwa – Photo by TalkSport

La vittoria dei Wanderers è il lieto fine di una favola da raccontare e tramandare. Si realizza anche il sogno di Adebayo Akinfenwa, giocatore 38enne nato a Londra nel borgo di Islington.

Soprannominato “La Bestia” per il fisico possente, l’ex attaccante del Wimbledon è stato uno degli uomini simbolo della promozione del club. Nella prossima edizione della Championship preparatevi ad andare in trasferta ad High Wycombe. La squadra, fanalino di coda in Championship, affronterà il Tottenham di Mourinho nel quarto turno di Fa Cup.

Il dispiacere dei tifosi per non poter assistere di persona al match è tanto, quasi paragonabile a quello di tutti gli appassionati della competizione che guarderanno il match in uno stadio vuoto. Adams Park, stadio vecchia maniera immerso negli alberi, sarà la cornice di una delle partita più affascinanti di sempre. E da queste parti…sperano nel miracolo.