• Tempo di lettura:2Minuti

Nicolò Zaniolo, che proprio oggi compie 23 anni, è ormai da tempo un obiettivo dichiarato del mercato della Juve. L’arrivo di Angel Di Maria, il cui annuncio ha i giorni contati ormai, non ha mai escluso dai giochi la possibilità di far arrivare anche il giallorosso alla Juventus. 

Massimiliano Allegri ne ha sempre evidenziato la duttilità tecnica che, unita alla giovanissima età, fanno di lui un ottimo innesto sia in attacco sia come trequartista o mezzala. Per questo motivo la Juventus non ha mai mollato la presa, consapevole dello stallo sul rinnovo e, soprattutto, di avere il sì del giocatore.

Come affermato dall’esperto di mercato Nicoló Schira, i bianconeri avrebbero raggiunto un accordo di massima con il calciatore e con il suo agente, Claudio Vigorelli.

 L’accordo prevede un contratto fino al 2027 da 4 milioni a stagione, più bonus, ma la Roma resta ferma sui 50 milioni per venderlo e avrebbe aperto alla formula del prestito con obbligo di riscatto. La trattativa non è semplice e i due club stanno valutando tutte le opzioni possibili per uscire entrambi soddisfatti da questo accordo.

ARTHUR COME PEDINA DI SCAMBIO

Da un lato c’è la Roma che ha provato a prolungare il contratto di Zaniolo almeno fino al 2024 ma, non incontrando il sì del giocatore, si è decisa a sacrificarlo per ottenere soldi da reinvestire sul mercato. Dall’altro c’è la Juventus che da subito si è mostrata molto interessata al giovane talento, tanto da proporre anche diverse contropartite per cercare di ridurre la richiesta di 55-60 mln dei giallorossi.

La Roma sa che ora c’è molta difficoltà a far circolare soldi sul mercato ed è disposta a considerare anche idee creative. Ed ecco riprendere piede il possibile scambio con Arthur, ormai fuori dal progetto bianconero, con lauto conguaglio a favore della Roma. Il brasiliano, che ha chiesto insieme al suo agente di essere ceduto per poter giocare con continuità, piace molto a Jose Mourinho.

Anche il Milan è interessato a Zaniolo, Pioli stravede per lui, e a tal proposito è sicuramente significativo l’incontro a Rimini tra Massara e Tiago Pinto di giovedì sera. La Juve resta peró in pole position e proprio ieri ha annunciato il cambio di maglia di Federico Chiesa che ha liberato, guarda caso, proprio la 22 di Zaniolo.

Seguici anche su Instagram.