• Tempo di lettura:2Minuti

La Juve ha Vlahovic nel mirino da quest’estate e l’idea di vederlo emigrare Oltremanica, destinazione Arsenal, non le piace affatto. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la Vecchia Signora sta cercando di anticipare i Gunners con un ultimo tentativo che avrebbe fatto vacillare Commisso. La premessa è che già ad ottobre Agnelli ha messo sul piatto, per il bomber serbo, oltre 50 dei 70 milioni che la Juventus può spendere in questo momento sul mercato. Il presidente viola, all’epoca convinto di poter tenere il serbo, ha tenuto botta. Con il passare del tempo e l’avvicinarsi della scadenza del contratto di Vlahovic, ora Commisso è meno disposto a giocare a braccio di ferro.

Ristic, agente del serbo, ha già avuto più di un contatto con la dirigenza bianconera, che da lui ha ottenuto il benestare del giocatore. Forte di questo la Juve è tornata alla carica per portare a Torino il centravanti da 17 gol in Serie A entro gennaio. La Fiorentina, che si è coperta con l’arrivo di Piatek, ha mostrato segni di cedimento e l’ultima offerta potrebbe essere quella giusta: 35 milioni più Kulusevski, valutato altri 35, per arrivare ai 70 richiesti da Commisso. In pieno “Rinascimento Viola”, la Fiorentina otterrebbe così un esterno per cui Italiano stravede e una cifra considerevole. Arrivasse a giugno, il centravanti potrebbe andare via per molto meno, data la scadenza del contratto a giugno 2023.

kulusevski
Fonte sito ufficiale Juventus FC

VLAHOVIC, DYBALA E MORATA: L’EFFETTO DOMINO DELLA JUVE

L’arrivo di Vlahovic sarebbe una risposta fortissima da parte della Juventus alle lusinghe di Marotta verso Dybala, gesto non gradito dalle parti di Torino in un momento delicato per il rinnovo contrattuale della “Joya”. L’argentino potrebbe tornare a credere nel progetto e formare con il serbo una coppia veramente esplosiva. I bianconeri uscirebbero, lato da non sottovalutare, anche dall’empasse che si è venuta a creare con Morata. L’attaccante della Spagna non ha fatto mistero di gradire la destinazione Barcellona e si trasferirebbe subito. I blaugrana, del resto, nonostante i tanti problemi economici, esercitano ancora un fascino irresistibile.

Seguici anche su Per Sempre News!