• Tempo di lettura:2Minuti

Secondo alcuni è già arrivato in Laguna, e potrebbe debuttare già nella partita del 22. La zona retrocessione, nonostante le ottime e convincenti prestazioni del Venezia, continua ad essere pericolosamente vicina; la squadra neopromossa allora, assolutamente intenzionata a continuare l’ambizioso progetto di permanenza nella massima serie, ha deciso di volersi assicurare un giocatore con un palmarès che parla da sè, e che abbiamo già conosciuto nella nostra Serie A: Luìs Nani.

Il calciatore portoghese nato a Capo Verde è svincolato, e alla ricerca di nuove esperienze. Il Venezia è sicuramente alla portata del trentacinquenne, che ha giocato l’ultima partita all’Orlando Pride in MLS. Sicuramente nella rosa dei Leoni Alati arriva moltissima esperienza da parte di un giocatore che ha già avuto una piccola esperienza in A. Fu quella di una sola stagione, con la Lazio, che faticò decisamente a decollare.

Il palmarès di Luìs Nani

Il palmarès del portoghese è comunque invidiabile a molti. Oltre ai 123 gol e 140 assist messi a segno in carriera, Nani vanta anche di ben 17 titoli in bacheca. La maggior parte di questi sono stati conquistati in Premier League, dove l’attaccante ha passato la maggior parte della sua carriera con la maglia dei Red Devils. Con lo United 4 Campionati d’Inghilterra, 2 Coppe di Lega inglesi, 1 Champions, una Coppa del Mondo per club e 4 Supercoppe d’Inghilterra. Si aggiungono un Europeo vinto con il Portogallo, quattro Coppe e una Coppa di Lega in Portogallo con lo Sporting Lisbona.

Di certo l’ultimo periodo della sua carriera non è stato scandito da continuità però. In otto anni Nani ha cambiato sei volte Club, aggiungendo il Venezia. Nani ha giocato la maggior parte delle sue partite in carriera come esterno a sinistra, ma sa abilmente muoversi anche a destra e come seconda punta. Di certo avremo la possibilità di vedere all’opera nella nostra Serie A un calciatore che ha sempre fatto dell’estro in campo il suo cavallo di battaglia.

Seguiteci anche su www.persemprenews.it