“Mucho mas dinero”.
È questa la motivazione che, secondo il Mundo Deportivo, avrebbe allontanato Memphis Depay dal Barcellona. 

I “tanti soldi in più” sono quelli che avrebbe offerto nelle ultime ore proprio il club bianconero per l’attaccante olandese, 27 anni e in scadenza di contratto con il Lione. 

Contratto che sappiamo, per voce dello stesso direttore sportivo Juninho, non sarà rinnovato.

Ecco allora che la Juventus, proprio quando sembrava ormai accantonata ogni possibilità, torna in pole per l’esterno offensivo che dal 1º luglio sarà svincolato.

I bianconeri avrebbero offerto circa 8 milioni di euro all’anno, ben tre milioni in più rispetto ai blaugrana che avevano offerto un triennale da circa 5 milioni di euro a stagione.

Il Barcellona avrebbe chiarito di non aver alcuna intenzione di alzare l’offerta economica perché il monte ingaggi del club è già oltre il limite e dovrà essere contenuto. 

Pertanto il club catalano ha puntato al rilancio con un contratto di quattro anni anziché tre.

Spetterà quindi al giocatore decidere se accasarsi al Barça, unirsi alla Juventus oppure attendere gli imminenti Europei per tentare di strappare un ingaggio ancora migliore.

C’è da dire che Memphis Depay è giovane ed è un ottimo esterno sinistro che si è dimostrato capace di giocare sia tra le linee che attaccando la profondità. 

Un giocatore versatile quindi che potrebbe fare molto bene per il gioco di Allegri.

Staremo a vedere.