• Tempo di lettura:2Minuti

Stefano Sensi vuole rilanciarsi e ha scelto la nuova Sampdoria di Lanna e Giampaolo per avere più chance e ritrovare quel ritmo partita che l’Inter non può garantirgli. Chiuso da Barella, Calhanoglu, Brozovic e Vidal, l’ex centrocampista del Sassuolo ha scelto una piazza calda e appassionata come quella blucerchiata. Sensi aveva dato segni di vita contro l’Empoli in coppa Italia, segnando il gol-vittoria ai supplementari che ha sancito il passaggio del turno da parte dell’Inter. Una prestazione così convincente da aver spinto Inzaghi a trattenerlo, ritenendolo più che utile alla causa.

Sensi ha gentilmente declinato il ruolo da comprimario e ha chiesto con forza il prestito secco. Dovesse tornare il Sensi di Sassuolo, i blucerchiati acquisirebbero un valore aggiunto molto importante per risollevare una classifica molto brutta, resa pesante dalla sconfitta nel derby ligure contro lo Spezia di domenica. Martoriato dagli infortuni dal suo arrivo in nerazzurro, il mediano ha perso il treno per l’Europeo e vuole evitare assolutamente che accada la stessa cosa in merito al Mondiale di Qatar 2022.

Marotta, ex Samp che conosce bene quanto possa essere positivo l’ambiente blucerchiato, ha acconsentito dunque alla richiesta del giocatore, che secondo quanto riportato da più fonti non ha voglia di perdere tempo e sarebbe già in viaggio per la Liguria per sostenere quanto prima le visite mediche. Se Sensi riuscirà a rimanere in salute ed evitare fastidi più o meno piccoli che lo hanno tenuto fuori dal campo, sarà il valore aggiunto rispetto a una rosa, quella della Samp che ha seria necessità di essere potenziata.

Seguici anche su Per Sempre News!