• Tempo di lettura:1Minuto

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, aveva ammesso le richieste per Gianluca Scamacca e Davide Frattesi. Oggi ha ribadito il fortissimo interessamento da parte dell’Inter. L’AD dei neroverdi ha confermato che i nerazzurri si sono mossi con netto anticipo per portare a Milano i due da giugno.

In particolare, l’ex attaccante del Genoa ha palesato la volontà di trasferirsi in nerazzurro. Anche l’ex Monza è propenso ad accettare il trasferimento. Cessione che, tuttavia, non avrà luogo in questi ultimissimi scampoli di mercato invernale.

I due ragazzi andranno via nel mercato estivo. Con ogni probabilità rimarrà invece a Sassuolo Giacomo Raspadori, corteggiato l’estate scorsa da vari club. L’affare è abbozzato sui 60 milioni di euro. Carnevali e Marotta si riuniranno per discutere la formula più adatta.

Probabile l’inserimento di contropartite, che andranno valutate tra le due società. Per Scamacca c’è già l’accordo sulla base di un quinquennale a 2,5 milioni di euro a stagione. Accordo ancora da abbozzare invece con l’agente di Frattesi.