E’ di stamattina la notizia rilanciata dal giornale spagnolo Mundo Deportivo che il difensore rossonero Alessio Romagnoli, classe 95, potrebbe giocare la prossima stagione con il Barcellona.

Il giocatore originario di Anzio, capitano del Milan e numero 13 di maglia, non ha accettato al momento la proposta di rinnovo di contratto in scadenza .

Per questo il club rossonero per evitare il ripetersi della cessione di Donnarumma a parametro zero, vorrebbe già vendere il difensore della nazionale in questa tornata di mercato ad una cifra ragionevole, diversamente si ripeterebbe il caso del portiere della nazionale.

La volontà del giocatore sembra ormai quella di lasciare il club che lo ha lanciato anche se l’esordio in serie A avvenne con Zeman nella Roma nel 2012.

Come noto l’agente del difensore è Mino Raiola, che vanta ottimi rapporti con il Barça e con Joan Laporta, tornato presidente del club catalano da qualche mese, ciò favorirebbe una buona riuscita dell’affare.

Lo stesso tecnico della squadra catalana Ronald Koeman avrebbe accettato l ‘idea di poter contare sulle prestazioni del forte difensore ex Roma e Sampdoria prima di passare al Milan.

Tra i due club che hanno buoni rapporti si potrebbe paventare anche uno scambio tecnico: Romagnoli al Barcellona, a Milano potrebbe arrivare Junior Firpo che piace molto al club rossonero che potrebbe impiegarlo come vice di Theo Hernandez.

Il calcolo delle probabilità al momento vede in testa lo scambio lungo l’asse Barcellona-Milano ma oltre al club catalano sulla pista-Romagnoli i rumors di mercato vedono anche il PSG, il Manchester United ed il Totthenam.

L’impressione è che prevalga la volontà di Raiola che gode di ottimi rapporti con i dirigenti spagnoli e lo stesso giocatore che vorrebbe cimentarsi nella Liga e giocare accanto a Messi.

Seguici anche su www.persemprenews.it!