• Tempo di lettura:2Minuti

Il Pisa si conferma una delle squadre di Serie B più attive in questa finestra di calciomercato invernale. Dopo gli arrivi di Ernesto Torregrossa e Ahmad Benali, il Pisa chiude un altro colpo in entrata. E’ fatta per l’attaccante rumeno classe ’96 George Puscas del Reading, club inglese di Championship col quale ha disputato in questa prima parte di stagione 26 presenze tra campionato e coppe nazionali . L’ex Inter arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto ed è atteso oggi in città per le visite mediche e la firma sul contratto.

Nato a Marghita l’8 aprile del 1996 comincia a formarsi calcisticamente nel suo paese affermandosi a livello nazionale con il Bihor Oradea club di seconda divisione rumena con cui disputa 13 partite segnando 2 gol. L’anno successivo l’Inter lo acquista inserendolo nella formazione Primavera. Qui Puscas segna 11 gol tra campionato e Coppa Italia di categoria, ottenendo il pass per l’esordio in Prima squadra nella stagione successiva. Trova il suo esordio con i grandi a febbraio 2015 subentrando nella gara persa contro il Sassuolo e il 26 dello stesso mese gioca pochi minuti in Europa League nel match vinto contro il Celtic a Milano. La stagione seguente si trasferisce in prestito a Bari in Serie B con cui realizza 18 presenze e 5 gol e l’anno seguente al Benevento. Proprio in Campania Puscas dà segni di maturazione e continuità. Il rumeno gioca 22 partite condite da 7 gol. Nella stagione 2017/18 Puscas si divide tra Benevento in Serie A e Novara a gennaio in Serie B. Con i lombardi ottiene 19 presenze con 9 reti realizzate. Ad agosto 2018 passa al Palermo con cui disputa 33 partite condite da 9 gol. Da agosto 2019 è in Inghilterra.

Puscas è un attaccante forte fisicamente che ricopre il ruolo classico di centravanti ma anche di seconda punta o esterno sinistro. Molto bravo nel gioco aereo e nel lavoro di sponda. E’ in possesso di un’ottima tecnica individuale, rapidità e uno spiccato senso del gol. L’arrivo di Puscas non significa la partenza di Lorenzo Lucca. Nonostante il pressing di molti club di Serie A, tra cui il Sassuolo, il centravanti nerazzurro resterà a Pisa almeno fino a giugno.