• Tempo di lettura:2Minuti

Il Milan sta puntando deciso su Divok Origi del Liverpool. L’attaccante esterno della squadra della città dei The Beatles ha deciso di non rinnovare il contratto e di lasciare la squadra a fine stagione. Il belga è entrato così nei taccuini delle grandi squadre d’Europa e la prima che si è fatta avanti è stato il Milan con Maldini in prima persona. Il dirigente rossonero sta lavorando da giorni coll’agente del calciatore e le possibilità di vedere Origi a Milano sono elevate.

(Foto John Powell/Liverpool FC via Getty Images)

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, Massara e Maldini avrebbero trovato una quadra col giocatore su una base di 4 milioni di euro a stagione. Grazie a questa pausa, il duo potrà avere maggiore libertà di movimento e capire se l’affare potrà concretizzarsi all’inizio del mese di Aprile oppure completare il tutto a campionato finito. Il Milan però dovrà sperare che Origi non arrivi al raggiungimento delle presenze in campionato per prolungare automaticamente il contratto. Ipotesi remota dato che Klopp in questa stagione ha fatto giocare Origi solo in 14 partite tra campionato e coppe varie realizzando 5 gol e 3 assist. Quello che però è da notare è la percentuale di titolarità dell’attaccante esterno del Liverpool, ovvero 0% in Premier League e solo il 25% in Champions League.