• Tempo di lettura:4Minuti

La Juventus ha acquistato Matthijs De Ligt dall’Ajax per 75 milioni di euro, proprio la cifra che, in tempi non sospetti, davamo come quella dell’accordo.

Ripercorriamo quindi i momenti salienti del nostro racconto della trattativa.

Il 10 novembre riportavamo queste parole:

“Mino Raiola, come noto, aveva organizzato un incontro tra i bianconeri e il centrale olandese suo assistito a giugno. De Ligt è assolutamente attratto dalla destinazione, specialmente per motivi di competitività tattica del campionato. E Raiola è dispostissimo a fare approdare il suo calciatore in bianconero”.

Link all’articolo: https://www.persemprecalcio.it/calcio-estero/de-ligt-juve-la-situazione/

Il 23 giugno invece scrivevamo:

“Soffermiamoci ora sulla questione economica. Si parla di circa 70 milioni di euro per il cartellino, costo assolutamente favorevole visti i prezzi di tanti difensori, soprattutto in Premier. Dato lo spessore di De Ligt e il contesto attuale, queste cifre sono un vero affare. Qual è allora la spiegazione? In primo luogo De Ligt ha un contratto fino al 2021, ergo la scadenza è relativamente vicina. In secondo luogo, Mino Raiola, italo-olandese, ha rapporti stretti con i Lancieri, con i quali vige da tempo una collaborazione all’insegna dello scambio di favori. L’intercessione di Raiola potrà portare la Juve a risparmiare sul cartellino, con l’Ajax che avrà poi favori per altre trattative. Il procuratore ci guadagnerà una lauta commissione e poi subentra la questione ingaggio. Il risparmio sul cartellino verrebbe poi controbilanciato dall’elargizione di un ingaggio più alto al giocatore, con conseguente percentuale sullo stesso a vantaggio di Raiola. Si attende l’ufficialità dell’acquisto per sapere poi le cifre di tutta l’operazione, nella quale, ancora una volta, la longa manus di Mino Raiola sta avendo un ruolo preponderante”.

Link all’articolo: https://www.persemprecalcio.it/calcio-mercato/de-ligt-juve-spiegazione-delle-condizioni-economiche/

Il 4 luglio:

“La Juve sta offrendo cifre più basse rispetto al valore reale del giocatore, proprio perché ha il coltello dalla parte del manico. Raiola riceverà una lauta commissione e l’Ajax sicuramente avrà benefici su altri calciatori. I Lancieri non possono irrigidirsi, in quanto in questa sessione di mercato sarà impossibile trattenere De Ligt. C’è solo la Juve, la quale dovrà aumentare l’offerta e si porterà a casa il giocatore. A 70-75 milioni si dovrebbe chiudere, salvo molto poco probabili sorprese”.

Link all’articolo: https://www.persemprecalcio.it/calcio-mercato/la-situazione-de-ligt-juventus-e-lineare/

Il 7 luglio:

“Ribadiamo la situazione su De Ligt. Non è cambiato assolutamente nulla, la Juventus ha l’accordo totale con il difensore olandese e con Raiola, nonostante l’Ajax abbia irrigidito la sua posizione. Allo stato attuale manca solo da limare la distanza con i Lancieri e si attende una nuova offerta. La Juventus ne è consapevole ed è pronta a ridurre questa forbice presentando una nuova offerta. Difficile prevedere la cifra esatta alla quale si chiuderà, ma la sensazione è che sui 75 milioni di euro, bonus compresi, De Ligt possa diventare un nuovo calciatore bianconero a breve”.

Link all’articolo: https://www.persemprecalcio.it/calcio-mercato/recap-sul-calciomercato-della-juventus/

L’11 luglio:

“Perché tanto tempo per perfezionare l’affare? Semplice legge di mercato: quando hai l’accordo con un giocatore e il club venditore non è in una posizione di forza, puoi temporeggiare proprio per far abbassare le pretese. La Juve è forte del patto con Raiola, una sorta di patto trilaterale che coinvolge anche l’Ajax. Questo patto prevede l’approdo di De Ligt a cifre favorevoli alla Juve, con commissione per l’agente (non è dato sapere il valore allo stato attuale). In cambio, Raiola continuerà a fare favori ai Lancieri, portando alcuni dei migliori prospetti o trovando acquirenti. Rapporto quindi continuativo tra l’Ajax e il procuratore italo-olandese, sul quale non incombe il benché minimo scricchiolio. A meno di improbabilissimi cataclismi, Matthijs De Ligt sarà un giocatore della Juve e l’affare è vicinissimo alla conclusione. La Juve alzerà presto l’offerta e l’affare si farà. Il quando è impossibile da sapere e non abbiamo conferme sulla veridicità della notizia rimbalzata dall’Olanda, secondo cui De Ligt arriverà sabato. Le cifre vanno rifinite, ma ribadiamo che si chiuderà a massimo 75 milioni bonus inclusi”.

Link all’articolo: https://www.persemprecalcio.it/calcio-mercato/i-puntini-sulle-i-sulla-questione-de-ligt-juventus/

Il resto è storia recente. E, a proposito di storia, De Ligt ha tutto per entrare in quella della Juve e anche in quella del calcio mondiale…