• Tempo di lettura:2Minuti

Il campionato è fermo e, dopo le abbuffate di Natale, anche per i calciatori è arrivato il tempo di tornare a lavoro. Ancora due giorni e Maurizio Sarri potrà riavere i suoi uomini a disposizione. Il 6 Gennaio alle 14:30 arriva l’Empoli a far visita all’Olimpico. Preoccupano le condizioni di alcuni giocatori.

Uno di questi è Acerbi, uscito prima del fischio finale contro il Venezia, si sospetta uno stiramento al flessore della coscia sinistra. Molto probabilmente non scenderà in campo il giorno della Befana. Intanto ai microfoni di Sky Sport ha annunciato che il 2022 sarà ancora in biancoceleste. Ma allo stesso tempo strizza l’occhio alla premier:

“Ho avuto l’occasione di andare a giocare in Premier League mi sarebbe piaciuto, perché no, ci sarei andato volentieri”

Un altro difensore preoccupa per le sue condizioni fisiche. Elseid Hysaj ha saltato l’ultima di campionato a causa di un problema agli adduttori. I tempi di recuperò però non dovrebbero essere lunghi. Considerando che il terzino è fermo da 10 giorni. Se non ce la dovesse fare è pronto Radu al suo posto.

Chi fa sentire la suo mancanza però è sicuramente Ciro Immobile. Il bomber campano è risultato positivo al covid e nelle prossime ore dovrà effettuare un nuovo test molecolare. Sarri spera di riaverlo a Formello già alla ripresa degli allenamenti dopodomani. In alternativa si muoverà pipe Anderson come falso nueve.

Gennaio è in procinto, così come l’inizio del calciomercato. Cominciano a girare i primi nomi, ma il più forte è quello di Kurzawa. Il terzino è gestito da Kia Joorabchian, manager dei laziali Leiva e Felipe Anderson. L’ottimo rapporto con il DS Tare sarà fondamentale per abbassare l’ingaggio di 5mln del francese. Per un terzino in arrivo ce n’è uno in partenza. Manuel Lazzari ha le valigie pronte e, oltre al Torino, il Bologna sembra quello più interessato. Possibile scambio con Orsolini che non dispiace a Sarri come alternativa sulle ali.