In serie A questo è un periodo profondamente decisivo. L’Inter ha la scorsa giornata vinto il suo diciannovesimo titolo, in zona Champions c’è un’agguerrita lotta e mai come quest’anno ci aspettano clamorose sorprese in ottica retrocessione. Ma non solo: è anche tempo che le squadre rivelino i loro kit futuri ai tifosi. Ieri è stato il turno del Milan, per il quale è stato rivelato tramite indiscrezione il design della prima maglia per la stagione seguente.

La nuova maglia

L’indiscrezione sulla divisa è stata svelata dal sito addetto ai lavori footyheadlines.com poche ore fa. Dalle immagini possiamo vedere un ritorno alle righe asimmetriche (simili a quelle dei cugini nerazzurri nella stagione 2017/18)e una scollatura a V con, a quanto pare, una scritta “Per Sempre Milan”.

I calzettoni insieme ai pantaloncini saranno invece bianchi con degli inserti rossi. Ciò non toglie che potrà essere presente anche il nero come colore primario.

La maglia del portiere invece sarà di un insolito giallo fosforescente, molto poco in linea con la tradizione rossonera.

Le reazioni dei tifosi del Milan

In linea generale non è piaciuta molto ai tifosi questa scelta di design. La stragrande maggioranza dei supporters rossoneri preferivano una maglia più semplice e senza linee verticali asimmetriche. Vero è che siamo abituati a vedere grandi grafiche soprattutto nelle seconde maglie, che ancora non sono state rese note sul fronte rossonero.

In particolare vengono trovate analogie con il kit del 2015, con un’ampia riga nera centrare e le altre più sottili disposte lateralmente, anch’esso poco apprezzato. Vedremo dunque come scenderà in campo il Milan nella penultima giornata contro il Cagliari, quando i rossoneri potrebbero esordire con questa maglia.