• Tempo di lettura:2Minuti

Un mercato immobile quella della Lazio, sia in entrata che in uscita: Lotito e Tare non hanno ancora sbloccato nessuna trattativa e i tifosi fremono nel vedere arrivare nuovi giocatori. Alcuni invece sono già alla porta e aspettano una nuova collocazione: come Jovane Cabral che quasi sicuramente non verrà riscattato dalla Lazio. L’attaccante arrivato in prestito al fotofinish nel mercato di gennaio sta per far ritorno allo Sporting Lisbona. Nei giorni scorsi si parlava di un ok da parte di Maurizio Sarri, a prova di fiducia per il giovane calciatore che durante i mesi in biancoceleste non ha brillato anche per via del poco spazio datogli. Invece il tecnico toscano avrebbe chiesto un altro vice Immobile.

Il Besiktas punta forte su Cabral

Secondo il quotidiano A Bola, sulla punta sarebbe piombato l’interesse del Besiktas: la prima offerta si aggirerebbe intorno ai 4 milioni di euro ma lo Sporting Lisbona ne chiede almeno 5. Quello che sembrerebbe prospettarsi è un accordo facilmente trovabile fra le parti. Qualche giorno fa si parlava anche di Marsiglia ma quello francese è stato solo un check sul profilo del calciatore, infatti non è arrivata nessuna offerta. La Lazio dal canto suo ha già cominciato a guardarsi intorno e la partenza certa di Cabral farebbe scattare la caccia a un nuovo attaccante che sia in grado di sostituire Ciro Immobile.