• Tempo di lettura:2Minuti

Antonio Rudiger ha conquistato la Champions League con la maglia del Chelsea. Il centrale originario della Sierra Leone ha giocato da titolare, contribuendo a fermare il temibilissimo attacco del Manchester City di Pep Guardiola.

Arrivato al Chelsea dalla Roma nel 2017, il tedesco ha avuto spazio nelle prime due stagioni, per poi essere trascurato nella disastrosa gestione di Lampard. Con l’avvento del connazionale Thomas Tuchel Rudiger è tornato in auge, riprendendosi il posto da titolare.

Il suo accordo con i Blues scade nel 2022 e per ora i negoziati sul rinnovo non stanno avendo l’esito sperato. La “Zarina” Marina Granovskaia non va molto per il sottile. I calciatori rinnovano se vengono incontro al club, altrimenti vengono ceduti nel mercato di gennaio oppure persi a zero.

Sul tedesco si registra il forte interessamento della Juve, chiamata al ricambio generazionale. Giorgio Chiellini è probabilmente all’ultima stagione in bianconero, mentre Leonardo Bonucci compirà 35 anni.

Rudiger percepisce 5,2 milioni di sterline a stagione e, pertanto, la società dovrà liberarsi di altri ingaggi. Ad ogni modo Matthijs De Ligt, che la società vuole confermare, percepisce 8 milioni più 4 di bonus fino al 2024. La squadra bianconera offre è pronta a offrire 6 milioni di euro per assicurarsi le prestazioni dell’ex Roma.

Naturalmente è presto per trarre conclusioni, in quanto in lizza vi sono squadre come Bayern e Real Madrid, ma Antonio Rudiger è un obiettivo della Juve.