• Tempo di lettura:2Minuti

L’Inter è ad un passo alla qualificazione alla fase finale della Champions League. Ancora due gare e si potrà passare ai tanto attesi ottavi di finale.

La stagione di Champions League dei nerazzurri va letteralmente a gonfie vele. 2 vittorie, un pareggio e una sola sconfitta con 6 reti fatte e solo 3 subite.

Grazie alla vittoria contro i moldavi dello Sheriff il traguardo degli ottavi sta per compiersi.

Ma prima ripercorriamo questo girone. Si comincia con la gara in casa contro il Real Madrid, dove a beffare i ragazzi di mister Simone Inzaghi ci pensa Rodrygo. Sconfitta di misura che non spezza le gambe della squadra milanese.

Quindi pareggio a reti bianche in casa dello Šachtar in Ucraina. Dopodiché si vince. A Milano arrivano i moldavi dello Sheriff. Vantaggio di Edin Džeko, pareggio di Sébastien Thill e poi l’Inter si scatena. Prima raddoppio di Arturo Vidal e infine Stefan De Vrij chiude i conti e regala i primi tre punti ai nerazzurri.

Al ritorno, ancora contro lo Sheriff è di nuovo 3-1 per i ragazzi di Inzaghi. Stavolta apre le marcature Marcelo Brozović, quindi raddoppio di Milan Škriniar e infine Alexis Sánchez. A nulla vale il gol dei moldavi con Adama Traoré nel finale.

Per concludere la fase a gironi occorrerà ospitare gli ucraini dello Šachtar (24 novembre) e andare in casa del Real (7 dicembre). L’obiettivo è difendere il secondo posto ed evitare la caduta in Europa League.

Dopodiché sarà la sorte a decidere l’avversario dei nerazzurri.

Mancano 180 minuti per decretare il proseguimento in Champions League e portare avanti il nome dell’Italia in Europa. 180 minuti di fuoco in cui occorrerà dare il tutto e per tutto. La carica dei campioni d’Italia dovrà essere indispesabile.

La classifica del girone è momentaneamente la seguente:

1. Real Madrid 9

2. Inter 7

3. Sheriff 6

4. Šachtar 1

Seguici anche su www.persemprenews.it