• Tempo di lettura:2Minuti

Adrien Rabiot sempre più lontano dalla Juventus e centra Ten Hag: il centrocampista ha già lasciato Torino, approfittando dei due giorni di pausa concessi da Allegri prima della ripresa degli allenamenti. Il motivo? Riposarsi il più possibile ma è spuntata una grande opportunità lavorativa. Nella serata di lunedì, il francese ha ricevuto una chiamata dall’Inghilterra da parte diTen Hag. L’allenatore del Manchester United, dopo aver messo gli occhi su Milinkovic-Savic e Morata, ha puntato anche il giocatore della Juventus come possibile rinforzo a centrocampo. Il contatto telefonico è avvenuto dopo la richiesta dei Reds alla società bianconera per poter chiamare l’entourage del ragazzo. Gesto apprezzato da tutti, anche da Veronique Rabiot, madre-agente del francese.

Cosa manca per il trasferimento di Rabiot?

Ma serve ancora trovare l’intesa contrattuale ed economica per Adrien Rabiot e convincere la mamma Veronique. L’intento del centrocampista è quello di giocare la Champions League, cosa che farebbe tranquillamente alla Juventus e non al Manchester United. l blasone e la disponibilità dei Red Devils potrebbero però compensare questa mancanza di giocare questa competizione europea. La Juventus chiede 20 milioni e la prima offerta da Old Trafford si aggira sui 15 milioni ma la trattativa sarebbe ancora molto lunga.

Il 27enne al momento guadagna in bianconero 7 milioni netti a stagione e la mamma Veronique chiederebbe un aumento ulteriore allo United. Quello che gran parte della tifoseria juventina vorrebbe è la cessione poiché le prestazioni di Rabiot non hanno mai convinto del tutto. La partenza del francese comunque sbloccherebbe il mercato in entrata e alla finestra c’è sempre Paredes, con un occhio a Frattesi del Sassuolo.

Seguici anche su Instagram