• Tempo di lettura:2Minuti

Adrien Rabiot è la Juventus possono separarsi alla fine di questa sessione di mercato e su di lui è piombato il Manchester United. Il francese non ha brillato durante questi anni in bianconero e l’investimento realizzato non ha dato i suoi frutti. Arrivato nel 2019, il centrocampista transalpino ha giocato 129 partite realizzando 6 gol. Adrien Rabiot però paga molto la sua inconsistenza tattica e la sua poca attitudine agli schemi prima di Maurizio Sarri e ora di Massimiliano Allegri. Per questo motivo la dirigenza della Juventus sta pensando di cederlo a titolo definitivo in questa sessione di mercato.

Adrien Rabiot, come ha riportato il Manchester Evening News, è stato richiesto dal Manchester United e la Juventus sarebbe propensa ad ascoltare la trattativa. I Red Devils avrebbero messo sul piatto una cifra che si aggira intorno ai 15 milioni di euro, provocando una plus valenza al club bianconero. Il francese è giunto a parametro zero dal Paris Saint Germain, la Juventus ha pagato molto di commissione e di ingaggio.

Foto London News Time

Su questa trattativa, Graeme Souness, ex centrocampista del Liverpool con un passato anche alla Sampdoria, ha voluto commentare con toni abbastanza forti a TalkSport, come ha riportato Tutto MercatoWeb, sul trasferimento ipotetico di Adrien Rabiot al Manchester United: “se lo prendi ora è perché non è la tua prima scelta, ma la seconda. Penso che in questo momento il Manchester United stia reagendo agli eventi. In Inghilterra il gioco per i centrocampisti non è semplice per quanto intenso è, e lui alla Juventus non ha brillato. Se hai difficoltà in Italia, beh, allora ho delle riserve sulle tue possibilità in Premier League“.

Seguici anche su Instagram