• Tempo di lettura:2Minuti

A quanto settimane dal gong per il mercato in entrata dei club di Premier League, facciamo il punto della situazione sui principali club inglesi.

Iniziamo dal forte interesse da parte dell’Arsenal per Ruben Dias. Come noto, la Juve aveva bloccato il centrale portoghese, poi si è concretizzata l’opportunità di prendere De Ligt e ha mollato la presa. Ruben Dias costa 60 milioni di euro, valore della sua clausola di rescissione. Il Benfica può poco e nulla, se non tentare di alzare la clausola. Dias che non sarebbe l’alternativa a Saliba (per il quale si è intromesso il Tottenham), in quanto i Gunners cercano due centrali.

Il Manchester United sta avendo invece difficoltà per l’acquisto di Harry Maguire, per il quale il Leicester chiede la folle cifra di 80 milioni di sterline. Benoit Badiashile, 19enne gigante franco-congolese del Monaco, è invece un altro obiettivo per la difesa dei Red Devils. Su Badiashile c’è anche il Wolverhampton.

La situazione Lukaku invece non è cambiata. Fermo restando la volontà del belga di trasferirsi all’Inter, il club inglese chiede 85 milioni di euro ed è ben poco propenso a prestiti con dilazioni lunghe. C’è poi la situazione Icardi che blocca tutto, della quale abbiamo parlato. L’affare rimane molto difficile, vista la potenza economica dello United e la volontà di trattenere il giocatore da parte di Solskjaer. Ribadiamo inoltre che lo United non sta cercando sostituti.

Possibile doppio colpo in attacco per il West Ham. Dopo l’assalto fallito a Maxi Gomez, gli inglesi sono vicini a Borja Iglesias dell’Espanyol (clausola di rescissione di 28 mln di euro), mentre hanno offerto 35 mln di euro all’Eintracht per Haller. L’interesse per Higuain si è spento sul nascere, in quanto il Pipita vuole rimanere in Italia, preferendo la Juve.