• Tempo di lettura:2Minuti

La Juventus ha avviato le trattative da tempo. Il giocatore vuole solo i bianconeri, fermo restando il pressing del Napoli. Un Napoli che ha allacciato contatti recentemente e spera di ricevere un’apertura da parte del giocatore. Quest’ultimo non è attualmente interessato a trasferirsi alla corte di Ancelotti, ma le cose cambierebbero radicalmente in caso di muro totale da parte dell’Inter.

La Juve sta attendendo il momento giusto, forte dell’accordo con il giocatore e con Wanda Nara. Non è dato sapere quando si definirà l’affare ma ci sono degli aspetti da puntualizzare.

L’Inter di certo non svenderà troppo il suo centravanti. La Juve sta sfruttando la situazione, ma Paratici è consapevole che Icardi non arriverebbe a pochi spiccioli. Dal canto suo, la società nerazzurra non ha alcuna intenzione di darlo alla Juve, ma contrattualmente non può fare la voce grossa. Il giocatore si è ammutinato da tempo e il suo contratto scade nel 2021. Pertanto, la situazione non è di facile risoluzione.

La Juve è fiduciosa al massimo di portare a casa Icardi, fermo restando la riluttanza dell’Inter a venderlo ai bianconeri. Ribadiamo che non possiamo fornire né ipotizzare delle date. Probabilmente ci sarà bisogno di qualche settimana (il calciomercato è lungo), ma la Juve ha in mano Icardi, il quale ha fatto la sua scelta.

La sensazione che abbiamo, e che corrisponde allo scenario più logico, è che alla fine Icardi sarà un calciatore della Juventus. Il prezzo dovrà essere il giusto bilanciamento tra situazione contrattuale, sì del giocatore alla Juve e volontà dell’Inter di venderlo a un prezzo che abbia una parvenza di congruità.