• Tempo di lettura:2Minuti

Robin Gosens anche se fermo ai box ha ancora il suo fascino sul mercato. Il difensore dell’Atalanta infatti dallo scorso settembre sta lottando per un infortunio muscolare e in teoria il rientro dovrebbe essere intorno la fine di febbraio. Il Newcastle, fresco dell’acquisizione di Tripplier, avrebbe messo gli occhi su Gosens offrendo il triplo di quanto in questo momento sta guadagnando all’Atalanta. La nuova proprietà del club inglese sta provando a innescare manovre di mercato per salvare la squadra e gettare le basi sulla prossima stagione. Non sarà facile, ma il fondo proverà tutti i giorni ad arraffare dal mercato i migliori giocatori utili alla squadra. In questa stagione Robin Gosens ha giocato 6 partite in campionato e solo 11 minuti in Champions League contro lo Young Boys. Ma le prestazioni del tedesco sono abbastanza note ai DS delle più importanti squadre d’Europa. Il difensore infatti in 157 partite ha realizzato 19 gol e 21 assist. Un vero e proprio centrocampista aggiunto pronto a fare del male. Per questo motivo il Newcastle sta provando a capire quanto l’Atalanta vorrebbe incassare. Il giocatore ha una valutazione di 35 milioni di euro, ma a causa dell’infortunio potrebbe scendere a 30 milioni. Siamo entrati nella seconda parte del mercato invernale e adesso tutte le squadre proveranno a velocizzare le trattive. Una di queste potrebbe essere proprio Gosens al Newcastle