Dopo il 4-1 esterno subito contro il Watford di Claudio Ranieri, il Manchester United ha esonerato Ole Gunnar Solskjaer. Una decisione maturata dopo tanto tempo di incertezza ma finalmente presa. Nonostante una squadra costruita per vincere, i Red Devils sono in grossa difficoltà in Premier mentre in Champions League sono stati salvati da tre gol allo scadere di Cristiano Ronaldo.

Dopo 35 mesi alla guida dello United, la sua avventura è arrivata al capolinea. Il comunicato della società inglese è stato scarno: “Il Manchester United conferma che Solskjaer ha lasciato il posto da allenatore del club. Grazie di tutto, Ole”.

La panchina è stata momentaneamente affidata a Michael Carrick in attesa di un traghettatore. L’obiettivo per la prossima stagione è Zinedine Zidane. Dopo aver lasciato il Real Madrid, il tecnico francese ha deciso di prendersi un anno sabbatico. La stessa società inglese ha parlato di un traghettatore, ma il sogno Zizou non è certo un mistero.

Sembra praticamente certo che non sarà Carrick a condurre i Red Devils fino al termine della stagione. Tra i traghettatori sono presi in considerazione i nomi italiani di Gennaro Gattuso e Andrea Pirlo. Il tecnico calabrese non ha mai fatto mistero di desiderare la panchina del Manchester United. Ad ogni modo, l’obiettivo principale è convincere Zidane a prendere le redini della squadra già da adesso.