• Tempo di lettura:2Minuti

Sembra essere vicinissimo il primo rinforzo invernale per la Lazio in vista dell’ardua rincorsa europea, Casale ha già sul comodino un biglietto diretto per Roma, anche se la situazione è ancora in rifinitura e dall’esito tutt’altro che scontato.

I numeri e la formula sono quelli che già da qualche giorno circolavano. 10 milioni di riscatto da saldare questa estate, di cui uno da versare subito nelle casse della società veneta per il prestito fino a giugno. L’Hellas Verona in realtà lo valuta sui 12 milioni, un po’ troppi forse secondo Tare e la società biancoceleste; la distanza da limare tra le due parti è dunque minima. I tifosi della Lazio sanno però che in casa loro le distanze non sono mai troppo piccole per far saltare la trattativa da un momento all’altro.

L’accordo è invece totale sia con Casale che con il suo entourage, con i quali è stato concordato un ingaggio che si aggira sul milione, sicuramente uno stipendio sensibilmente più alto rispetto a quello che percepisce dalla sua attuale società. La vera questione è quindi un’altra, quella del solito indice di liquidità che attanaglia la Lazio da molto tempo.

L’unico vero scoglio per portare Casale a Roma

Non è da escludere l’ipotesi che nelle casse della società possa essere versato del danaro direttamente dalle tasche del suo patron, ma resta sicuramente molto più improbabile rispetto alla seconda soluzione: la cessione di un altro giocatore oltre a Vavro, primo della lista Vedat Muriqi. Certo è che se si dovesse avvicinare pericolosamente la fine del calciomercato, di fronte ad una situazione ancora in stallo, il presidente Lotito possa decidere di prendere la situazione in mano.

I tifosi della Lazio comunque aspettano Casale a Roma a braccia aperte. Su tutti i social del giocatore iniziano infatti già ad arrivare i consueti messaggi di invito nei suoi confronti da parte dei biancocelesti. “Ti aspettiamo a braccia aperte”, “Vieni alla prima squadra della Capitale” tra i commenti più gettonati. Sicuramente a Roma saranno ore molto importanti per capire quale sarà il prosieguo della stagione corrente.

Seguiteci anche su www.persemprenews.it.