• Tempo di lettura:2Minuti

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha fatto chiarezza sul futuro di Frattesi, Scamacca e Berardi, i tre pezzi da novanta che stanno facendo infiammare il calciomercato italiano. Ecco le dichiarazioni complete.

Carnevali, la Roma spinge per Frattesi?

“Il mercato inizia domani, aspettiamo ancora qualche ora. Abbiamo il tempo per parlare in una cornice diversa. A che punto siamo? Noi con la Roma abbiamo un ottimo rapporto, c’è grande stima. Abbiamo dato al giocatore un valore che riteniamo congruo, la distanza c’è. Abbiamo parlato per inserire qualche giocatore come Bove e Volpato. Vediamo cosa succede. Quando ho parlato con Pinto settimana scorsa gli ho detto anche di accantonare la trattativa per Frattesi così da concentrarci solo sui giovani perchè pensiamo anche al mercato in entrata”.

Il futuro di Scamacca?

“A noi farebbe piacere potesse rimanere in Serie A. Anche con Locatelli c’erano trattative con l’estero ma poi è rimasto in Serie A. Al momento non ci sono trattative con squadre di Serie A, il PSG non lo sentiamo da 10 giorni. Magari si apriranno altre opportunità ma purtroppo non in Serie A. I valori di mercato non sono alti. Sono alti per la Serie A ma non per le squadre estere con cui ci interfacciamo”.

Berardi?

“Alla fine magari da parte del ragazzo ci può essere la volontà di andare una big ma per noi è il nostro giocatore più importante e ci pensiamo seriamente prima di cederlo. Il prossimo sarà il decimo campionato di Serie A per cui al massimo ne vendiamo ancora due al massimo”.

Seguici anche su Per Sempre News